4
Guida al ripristino del device con la funzione adb sideload di TWRP. Valida per tutti i dispositivi

  1. G.Grammatico
    Honeycomb Jul 24, 2016

    G.Grammatico , Jul 24, 2016 :
    ADB SIDELOAD

    Premesse:

    La procedura adb sideload si può effettuare solo in presenza di recovery mod, di adb, e dei driver usb pre-installati nel nostro pc. La guida seguente è stata messa in pratica con TWRP v3.0.2-2 - La procedura si è completata in quattro minuti circa.

    - Ho dovuto ricorrere al sideload a causa di un bootloop accaduto un paio d'ore fa a seguito di richiesta di aggiornamento di SuperSU effettuata tramite TWRP che ha prodotto un bootloop, con impossibilità di avviare il dispositivo e all'impossibilità di effettuare un ripristino tramite TWRP per una somma di mancanze: 1. assenza di un nandbackup, 2. assenza in sdcard dello zip di una ROM, 3. mancanza di un adattatore USB Tipo C > USB2 (formato della mia chiavetta di memoria)

    - Chi non mai effettuato un ripristino/installazione tramite ADB sideload può legittimamente avere qualche apprensione rispetto il collaudato ripristino o installazione tramite TWRP, ma confermo trattasi di procedura assolutamente semplice ed alla portata di tutti. La spiegazione appare lunga, ma ci vogliono 4 minuti in tutto per terminarla con successo.

    - L'installazione di una ROM tramite adb sideload può effettuarsi sia "sovrapponendosi" alla ROM preesistente ripristinandola, sia a seguito di un preventivo full wipe e/o wipe factory reset. Le due possibilità sono alternative e da usarsi ciascuna a seconda delle proprie necessità. Di conseguenza, il sideload può venirci in aiuto se l'intento è quello di ripristinare la ROM preesistente che si rifiuta di avviarsi senza perdere alcun dato utente e quanto contenuto in sdcard. In questo caso bisogna considerare che se nella ROM di partenza sono presenti errori, mancanze o bugs, questi rimarranno. La seconda possibilità è quella della sostituzione totale della ROM pre-installata o di una installazione su dispositivo totalmente privo di ROM, piallato a zero, eventualmente anche privo di recovery !

    -------

    A cosa serve il sideload?
    Il sideload serve per "flashare" zip di rom (e non solo) sul dispositivo tramite PC via USB usando i comandi
    adb-fastboot

    Perchè usare il sideload quando i file zip si possono installare da recovery?
    Il sideload ci viene in soccorso quando, per nostro errore o qualsiasi altro problema, la rom che abbiamo nel dispositivo non si avvia e siamo privi dello zip di una ROM o di un nandbackup salvato nella memoria interna del dispositivo.

    Abbiamo quindi un dispositivo che può solo entrare in recovery ma non possiamo installare nulla. Altra non rara eventualità: può accadere che il dispositivo non venga riconosciuto dal pc quindi non possiamo caricare ne ROM ne nandbackup
    Grazie alla recovery mod e al sideload possiamo quindi installare lo zip di qualsiasi rom.

    Qualora mancasse anche la recovery mod basterà riavviare il telefono in fastboot e installare la recovery col comando:
    fastboot flash recovery nomedellarecovery.img
    per poi passare al sideload


    Cosa serve per utilizzare il sideload?
    - Driver USB installati e dal funzionamento verificato
    - adb-fastboot
    - Una qualsiasi rom in formato zip possibilmente inserita nella cartella adb-fastboot o in qualsiasi percorso che siamo in grado di raggiungere tramite i comandi a carattere.
    - Una recovery mod installata nel telefono

    Procedura lato dispositivo:
    - Collegare il dispositivo al computer
    - Riavviare in recovery (le informazioni che seguono presuppongono l'uso diTWRP)
    - Cliccare su ADVANCED
    - Cliccare su ADB sideload
    (opzionale e consigliato: preselezionare i wipes di dalvik/ART e cache)
    - Swipe per avviare il sideload

    Procedura lato PC:

    - Aprire la cartella ADB-fastboot
    - Avviare il prompt dei comandi da questa cartella (tasto shift + tasto destro del mouse in uno spazio vuoto della cartella, scegliete "Apri finestra di comando qui")
    - Dal prompt dei comandi dare il comando adb devices per verificare se il PC è correttamente connesso col dispositivo.
    - Una volta accertata la corretta connessione al PC dare il comando:
    adb sideload NomeDellaRom.zip
    Nella finestra del prompt dei comandi, come nel device partirà il conteggio percentuale del caricamento della ROM terminato il quale partirà l'installazione.

    Qualora si trattasse di una installazione “pulita” cioè a seguito dei 4 wipes, subito dopo la ROM - se desiderate - si devono flashare con lo stesso comando anche le GAPPS, sempre in formato zip.
    adb sideload NomeDelleGapps.zip
     
    Last edited: Aug 30, 2016

    #1
  2. Frank52
    Cupcake Apr 3, 2017

    Frank52 , Apr 3, 2017 :
    sono troppo complessi... questi passaggi temo di non riuscire..viè un 'altro modo per instalalre gli aggiornamenti.per noi semplici mortali che non vogliono avere delle "rogne" ? ? ?
     

    #2
  3. G.Grammatico
    Honeycomb Apr 8, 2017

    G.Grammatico , Apr 8, 2017 :
    Ciao :)
    Se avessi ben letto il titolo della discussione: "Guida al ripristino del device con la funzione adb sideload di TWR..." avresti capito subito che la procedura descritta tratta di uno dei metodi di ripristino del dispositivo nel malaugurato caso di brick. Peraltro con una quota media di conoscenza delle procedure, manualità e minima padronanza del lessico da modder, la procedura - sopratutto se seguita passo-passo - è al contrario molto semplice.

    Installare gli aggiornamenti e tutt'altro argomento. In merito, non hai chiarito se parti con una base stock, oppure usi una rom mod. Nel primo caso devi solo scaricarli dal sito del produttore ed installarli. Diversamente, se hai una rom mod, devi dimenticarti gli aggiornamenti stock. Perchè la strada del modding esclude a priori gli aggiornamenti proposti dalla casa e secondariamente, ma non secondariamente in ordine di importanza, la maggior parte delle rom mod offre aggiornamenti con cadenza molto più frequente dei firmware originali: giornalieri o quasi. Alcune rom, addirittura hanno una loro routine di aggiornamento infallibile e semplicissima nell'uso.
     

    #3